I bambini e la paura del dentista: come superarla

Una bambina che gioca con una dentiera

La paura del dentista, è una delle fobie più diffuse, non solo nei bambini ma anche e soprattutto negli adulti stessi. Dato che i bambini si affacciano al mondo senza alcun pregiudizio, se non conosci infatti non puoi aver paura, perché in molti nasce questa fobia?

La risposta nella maggior parte dei casi, è da ricercare nelle informazioni sbagliate che il bambino registra.
Le patologie ai denti sono legate quasi sempre ad un forte dolore, e questa probabilmente è la ragione per cui in molti temono l’incontro con il medico dentista. Infatti, i bambini che non conoscono la figura del dentista, come in tutte le situazioni in cui non sanno cosa aspettarsi, si affidano ai genitori, per questa ragione consapevoli o meno potremmo trasmettere involontariamente informazioni sbagliate che stanno alla base di questa fobia. Se il bambino negli occhi del genitore vede ansia e paura, apprenderà questa informazione e proverà queste sensazioni.

Per favorire un migliore approccio con il dentista, è fondamentale che la figura di cui il bambino si fida trasmetta calma e serenità e che collabori con il dentista pediatrico mostrando un atteggiamento positivo, che influirà sul suo rapporto futuro con il medico e con l’ambiente dello studio.

Dentista pediatrico: il dentista dei bambini

Una bambina alla sua prima visita dal dentista

Anche la figura cui ci si rivolge è di fondamentale importanza per favorire un approccio positivo tra bambino e dentista.
Nel caso dei più piccoli bisognerebbe privilegiare, rispetto al dentista generico, il dentista pediatrico. Questo professionista basa la propria azione medica sul paziente che ha di fronte e utilizza un approccio diverso nel caso dei bambini, riuscendo in tal modo a metterli a loro agio e ottenere così un comportamento maggiormente collaborativo.

La visita da parte del dentista pediatrico si basa su un atteggiamento leggero e di gioco che distrae il bambino da quello che effettivamente si sta facendo; rispettando in questo modo quella che è l’età del bambino e assecondando i suoi tempi.
Minacciare i bambini di portarli dal dentista come punizione, può essere una delle motivazioni scatenanti che stanno alla base della paura del dentista, perciò nel momento in cui sarà necessario un controllo i genitori dovranno trascinarli a forza. Evitare queste situazioni è semplice, basta assicurare il bambino con un comportamento calmo e sereno col fine di far acquistare fiducia al bambino nei confronti di questa figura.

In passato non si prestava particolare attenzione ai piccoli pazienti, per questo motivo questi si trovavano a subire interventi magari d’urgenza e dolorosi che segnavano nei loro ricordi questa esperienza come negativa. Adesso invece la figura specializzata del pedodontista, affronta la visita con i pazienti più piccoli in maniera differente, puntando dapprima a instaurare un rapporto di fiducia non finalizzato esclusivamente a verificare il problema ai denti. Il dentista pediatrico infatti utilizza adesso una diversa strategia, integrando diverse discipline mediche ed inquadrando dapprima il bambino che si trova davanti, non verifica solo la salute dentale ma indaga eventuali altre patologie, disagi o problemi in un ambiente tranquillo e a prova di bambino.

La visita dal dentista pediatrico: una visita dentistica a misura di bambino

Bambina con un problema ai denti

Le visite dal dentista pediatrico si svolgono nel completo rispetto dell’età del paziente che si ha davanti, il dentista soprattutto nelle prime visite cerca di mettere il bambino a proprio agio con un atteggiamento giocoso per verificare la sua disponibilità a collaborare durante il trattamento, impostando la strategia da utilizzare in base agli stimoli che riceve dal piccolo.

Nelle situazioni in cui accerta uno stato di paura o fobia, può decidere di farsi affiancare da una figura esperta, come uno psicologo infantile, affinché la visita ed il trattamento si svolga al meglio, con la finalità di calmare il paziente, facendo entrare gradualmente nel nuovo ambiente.

Un atteggiamento cooperante, che permetta al bambino di toccare con mano gli strumenti, o che gli dia la possibilità di guidare la visita, come l’alzare la mano per prendersi una pausa oppure congratularsi col bambino per il suo comportamento positivo, porta ad appianare le paure e rassicurare il piccolo sulla figura del dentista.

 

Come sconfiggere la paura del dentista

La risposta migliore è affidarsi alla giusta figura professionale, specializzata nella cura dentale dei più piccoli: il dentista pediatrico. Così è possibile introdurre il bambino ad un rapporto positivo e di fiducia col dentista che gli permetterà di scordarsi della paura causata da informazioni sbagliate, con l’aiuto dei genitori. Visite periodiche, magari indolori permettono di introdurre il bambino in questo mondo in modo
 
Facebook
Google+
Twitter
LinkedIn

Entra in contatto con noi

© 2018 Tutti i diritti riservati - Privacy policy